Ogni anno con l’avvicinarsi della notte degli Oscar mi faccio una di quelle promesse che nel momento stesso in cui la fai sai di non mantenere, un po’ come la palestra a gennaio (non nel mio caso perché sono una che tiene tanto alla linea) o la dieta del lunedì…

Restare sveglia per guardare la cerimonia in diretta.

E fu così che arrivò la Notte degli Oscar 2017 ma io dormivo, ovviamente!

Rassegnata, il giorno dopo esamino i premi, i colpi di scena e le gaffe che quest’anno non son mancate, i gossip e mi diverto a commentare con le amiche i look delle celebrities…

Scorro le foto di Star dagli abiti favolosi confezionati con tessuti pregiati (il mio preferito è stato il black dress firmato Alberta Ferretti indossato da Taraji P. Henson), gioielli preziosi, fisicità perfette, capelli liscissimi sciolti o raccolti per mostrare la parure (come se tutti quei carati venissero oscurati dai capelli) quando ad un certo punto non credo ai miei occhi!!!

Una raggiante Halle Berry brilla sul celebre Red Carpet sorprendendo tutti in abito Versace rosa cipria con un intreccio nero di chiffon sul corpetto , scarpe Vince Camuto, gioielli Forevermark e fino a qui nulla di trascendentale….eccetto la sua chioma riccissima e voluminosa!

Halle Berry agli Oscar 2017

Halle Berry agli Oscar 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Con questo look celebro i miei capelli naturali, lasciandoli liberi” ha affermato la bellissima Halle, rappresentando la differenza perché in tutto quello sbrilluccicare di abiti, pochette, gioielli…la sua testa riccioluta non è passata inosservata.

Dai Social tanti i commenti  “best hair “  di chi come me adora e comprende l’unicità dei capelli ricci ed ha apprezzato il suo look sbalorditivo. Tuttavia “De gustibus non est disputando”  c’è chi non l’ha preferita in questa versione naturale etichettandola come too much” (…different??? Aggiungerei io! )

E a questi signori vorrei dire giusto due parole

“O Ti Distingui O ti Estingui”

siamo nel Terzo Millennio…

Analizzando con occhio critico  la sua capigliatura, c’è stato sicuramente l’intervento di esperti parrucchieri che le hanno definito i ricci non lasciando adito ad imperfezioni..ma mie Care non stava mica passeggiando sul tappeto rosso natalizio della strada principale della sua città in occasione dello shopping pre-Christmas? E pensare che qualche disinformato ha criticato il suo look parlando di ricci spettinati. Quelli Spetti..cosa? Io propongo l’undicesimo comandamento: Non nominare i ricci invano (se non ne capisci un tubo, taci!!!)

Devo dire che questo 2017 sta dando grandi soddisfazioni alla nostra categoria per la serie ricce famose, prima con Tina Kunakey Di Vita che ha incantato il palco dell’Ariston di Sanremo  ed ora con Halle Berry che abbaglia il Dolby Theatre di Los Angeles.
Il messaggio è chiaro e forte: sfoggiamo orgogliosamente questo grande dono che la natura ci ha fatto!!!

…E da una “testa” così audace non potevamo che aspettarci un video postato su instagram in cui  si concede a fine serata un tuffo notturno in piscina  senza veli, con in sottofondo la canzone 24K Magic di Bruno Mars con una frase:

 “After a long award show a girl can’t wait to take it off!”

Hai tutta la mia stima fantastica Halle perché oggi, ancora di più, ci hai rese orgogliose dei nostri ricci che parlano di noi e…. indiscutibilmente fanno parlare!

Cosa ne pensate di questo look? Ne avete apprezzato l’originalità o la preferivate in una versione conforme alle altre?
Fatemi sapere…

 

 

Ho una grande passione per i capelli ricci che descrivono il mio “modus vivendi” un po’ ribelle. Ricciomatto nasce da questa passione e rappresenta la mia finestra su questo mondo stravagante in cui ti invito ad entrare!

Hai già letto il "Manuale per il look perfetto della donna riccia"? Iscriviti alla newsletter di ricciomatto.it e riceverai le istruzioni per scaricarlo

Complimenti, ti sei iscritta alla newsletter di ricciomatto.it, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione

Share This