L’estate è la stagione dei capelli ricci. Anche la liscia più ostinata e piastra addicted non resisterà ad un’asciugatura naturale lasciandosi andare ad onde e volume. In spiaggia si ad un look naturale ma mai trascurato. Occhio ai dettagli ragazze, fanno la differenza.

Eccovi qualche look a cui ispirarvi. La parola d’ordine è semplicità perché i capelli ricci al mare già sono eccentrici.

Un costume nero? perché no è così stiloso…

Bella come il sole, perfetta in abiti haute couture da palcoscenico ma decisamente più calzante in spiaggia con una mano tra i ricci e l’altra impegnata con un calice, in poche parole Tina Kunakey di Vita.

Ok lo ammetto, adoro questa ragazza. Giovane fidanzata nonché capitolo post Monica della vita di Vincent Cassel. Oggi entrambi sono andati serenamente oltre, senza rimpianti. La vita continua! La separazione è stata «Un cataclisma personale», ha detto l’iconica Monica in un’intervista a Vanity Fair. Et Vincent? appare pubblicamente come non si era mai visto. Un tripudio di baci, carezze, passeggiate mano nella mano e selfie. E poi, ci sono i momenti migliori…che non hanno foto.

Ah! cosa combinano quei capelli ricci…

 

Un costume intero? Wow…

Direttamente dai mitici anni 90 con Pamela Anderson di baywatch ed il suo costume rosso sexy da  cui tutti gli uomini desideravano di esser salvati, i costumi interi son ritornati e sono di grande tendenza. Dopo anni di costume a due pezzi, impazzano con modelli sexy e sgambati che esaltano la femminilità del corpo femminile lasciando intravedere un pò più forme. Lacci davanti, laterali, trasparenze, rouches o semplici ma con scollature profonde, c’è l’imbarazzo della scelta. Una cosa è certa, un costume intero nei vostri selfie dell’estate 2017 non deve assolutamente mancare. Scegliete il modello che più si adatta al vostro fisico esaltando i vostri punti forti. Non pensate a priori che un costume intero non sia per voi, provatelo e fateci l’occhio, cosa non semplice dopo anni in bikini. Ma mi raccomando osate!!!

Parola d’ordine per i ricci al mare? Ananas

Solo chi ha i capelli ricci può capire, non vi sto invitando ad effettuare una dieta ipocalorica nutrendovi di solo ananas in vista della prova costume. Non potrei mai, sono per la costanza, dieta equilibrata e tanto sport tutto l’anno. Non credo nei miracoli ma nell’impegno continuo; quel che è fatto è fatto, è tempo di tirare le somme e scendere in spiaggia.

La chioma leonina è bellissima ma in spiaggia lasciamo spazio a code ed ananas. Tirando i capelli su e lasciando cadere la cascata di ricci avremo un duplice effetto, non una semplice coda. Ci ripareremo dal caldo ed allo stesso tempo un ananas che cammina in spiaggia non passa inosservato.

Tina Kunakey con coda per capelli ricci – Ricciomatto

Indispensabile la presenza di un elastico a spirale, dopo la protezione per i capelli, nel vostro beauty case versione mare. Grazie alla sua forma ridistribuisce la pressione attorno alla circonferenza della coda in modo irregolare mantenendo fermi i capelli senza stringerli troppo. In tal modo non lascia traccia della sua presenza ed evita fastidiosi mal di testa dopo ore di coda.

Qualche accessorio per impreziosire il look

Per un look dal tocco glamour procuratevi elastici o clips con fiori e trasformate la vostra chioma in un giardino botanico. Scherzo, vi basterà coprire l’elastico a spirale con quello con i fiori in caso di coda oppure impreziosire la chioma sciolta con qualche clip con fiori, per l’aperitivo al tramonto.

Fiori per capelli ricci – Ricciomatto

Tra gli accessori vacanzieri adatti ai capelli ricci ci sono gli orecchini. Non troppo grandi o vistosi ma neanche invisibili. Gli orecchini perfetti per i ricci sono i cerchi; molto femminili e capaci di sdrammatizzare anche il look più formale, in spiaggia devono essere rigorosamente semplici non impreziositi o luccicanti.

Orecchini a cerchio: must per capelli ricci – Ricciomatto

E per chi volesse ricreare uno stile vagamente hippie, niente di più adatto di un foulard o bandana  dai colori vivaci. Si può indossare in tanti modi diversi:a turbante, a fascia, a corona. E ancora: con il nodo o con il fiocco centrale o laterale, con i capelli sciolti o raccolti. Il bello di questo accessorio è che permette di ricreare un look eccentrico ma disinvolto con ricci che cadono da tutte le parti dando un effetto naturale e un po’ lasciato al caso.

 

Dopo questi consigli spero sia chiaro il messaggio! Anche in vacanza valorizziamo il potenziale dei nostri capelli ricci…fanno la differenza 4 stagioni!

Nell’ ultimo post vi avevo lasciate con una promessa, mostrarvi il mio taglio da una location speciale. Qui mi trovo di fronte ai Faraglioni nella magica Isola di Capri.

Mantengo sempre le promesse! 

 

Ho una grande passione per i capelli ricci che descrivono il mio “modus vivendi” un po’ ribelle. Ricciomatto nasce da questa passione e rappresenta la mia finestra su questo mondo stravagante in cui ti invito ad entrare!

Hai già letto il "Manuale per il look perfetto della donna riccia"? Iscriviti alla newsletter di ricciomatto.it e riceverai le istruzioni per scaricarlo

Complimenti, ti sei iscritta alla newsletter di ricciomatto.it, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione

Share This