Finalmente è tempo di vacanze! non importa la meta, che voi andiate vicino o lontano, ciò che conta è staccare la spina e prendersi del tempo per se e per le proprie passioni che non sempre si riescono a coltivare durante l’anno.

Si va in vacanza! Che l’estate dei capelli ricci abbia inizio – Ricciomatto

Tempo di vacanze fa rima con tempo di valigie. Valigie di abiti e scarpe (che per le più organizzate e  arrendevoli, passatemi il termine) possono coincidere e beauty case. Tuttavia se siete donne ricce le dimensioni del beauty case possono coincidere con quelle di una valigia. I capelli ricci non vanno in vacanza. 

Quali prodotti e accessori mettere in valigia? La lista per non dimenticare nulla…

Per cominciare, un aneddoto. Quante volte nell’organizzare una valigia in una vacanza di gruppo vi è stato chiesto: << Vogliamo organizzarci sulle cose da portare? Io porto shampoo e balsamo, tu porta il phon >> oppure il vostro ragazzo vi ha chiesto a cosa servisse portarsi tutti quei prodotti se ve li fornisce l’albergo. Io al posto vostro lo lascerei all’istante, dopo tutti questi anni non ha capito nulla di voi.

Regola numero uno: MAI abbassare lo standard qualitativo dei prodotti per i capelli ricci.

Tutto l’anno ci prendiamo cura dei nostri ricci prestando la massima attenzione a scegliere solo il meglio. Vi pare che facciamo questa caduta di stile in vacanza?

Capelli ricci in vacanza: Prodotti per lavaggio&styling

Bio o comunque rigorosamente privo di parabeni (es. methylparaben, ethylparaben, propylparaben, isobutylparaben, butylparaben, e benzylparaben), siliconi (es. dimethicone, amodimethicone, cyclomethicone, cyclopentasiloxane) petrolati (petrolatum) che danneggiano i capelli. Non aggressivo, privo dei tensioattivi più comunemente utilizzati negli shampoo  Sodio Lauryl Solfate (SLS) Sodium Laureth Solfate (SLES). Queste sostanze possono causare secchezza, irritare la cute e comportare prurito dopo lo shampoo. In vacanza, a causa degli shampoo frequenti, è opportuno effettuare il cowash per non stressare troppo i ricci. Non vuoi che i tuoi capelli ricci ti stressino anche in vacanza? metti in valigia uno shampoo a secco per risparmiare tempo!

  • La maschera idratante&nutriente
Nutrimento, idratazione e potere districante per sciogliere i nodi. Questo è quanto chiediamo ad una maschera per capelli ricci. Una buona maschera inoltre ammorbidisce i ricci già dopo pochi minuti dall’applicazione. Scegliete con cura questo prodotto da mettere in valigia considerando che non avrete tempo e magari neanche voglia di effettuare impacchi pre-shampoo. Va bene la cura per i ricci ma almeno in vacanza concedetevi un aperitivo al posto di un impacco. Che ne dici di quella di Alkemilia panna e fragola?
  • La spazzola scioglinodi

Una spazzola detangling è essenziale per limitare i danni di capelli già provati dalle vacanze estive. Una valida alleata tutto l’anno che grazie alla struttura delle sue setole rende più semplice e meno dolorosa la complicata operazione di districare i nodi dei capelli ricci ed evita di spezzarne grandi quantità come accade con le spazzole tradizionali. Posso suggerirvi la mia spazzola scioglinodi?

  • Il telo in microfibra

Il telo ideale per tamponare i capelli ricci è in microfibra. Grazie alla sua composizione assicura un buon grado d’idratazione riducendo l’odiato effetto crespo. Inoltre assorbe un eventuale eccesso di prodotto di styling, donando ai ricci un effetto meno rigido e più naturale. Inoltre è perfetto per il plopping!

  • Lo spruzzino 

Comodo e versatile, da portare anche in spiaggia per rinfrescarsi sotto al sole. Utilissimo in fase di styling, una spruzzatina per  inumidire i ricci prima di pettinarli con le dita e nella fase L (liquido) del metodo LOC che prevede  l’applicazione di un liquido, un olio ed una crema in questo preciso ordine.

  • Gel, creme ed oli per lo styling

Qualunque sia la vostra tecnica di styling, avrete bisogno di un gel (avete provato il gel d’aloe o il gel di semi di lino? ) di una crema ed un olio vegetale naturale per definire i ricci. Non eccedete con le quantità, i ricci definiti sono belli ma una chioma leonina con tanto volume…fa la differenza!

Capelli ricci in vacanza: Asciugacapelli con diffusore

L’asciugacapelli in vacanza forse non lo userete. D’estate è concessa l’asciugatura al sole, preferibilmente al tramonto sorseggiando una Corona, un mojito o se siete astemie leggendo un libro. In questo modo oltre a godervi un po’ di più la vita (pensate alle cupe serate invernali ed alle ore passate in solitudine ad asciugare i capelli) eviterete i danni da phon. Il piano B per asciugare i capelli ricci ed ottenere ricci definiti e senza crespo è il plopping. In tal caso si può completare velocemente l’asciugatura con il phon impostato su velocità e temperatura intermedie, effettuando movimenti di scrunch. Siete sicure che il vostro asciugacapelli rispetti i 5 requisiti indispensabili per i capelli ricci? Come la tecnologia agli ioni che scompongono le gocce d’acqua presenti sui capelli umidi in particelle più piccole. I capelli ricci risulteranno più facili e veloci da asciugare, riducendo notevolmente il tempo d’ asciugatura. Ecco a voi 3 asciugacapelli per capelli ricci di cui vi ho parlato: Asciugacapelli Remington Ac 5999, Asciugacapelli Karmin KM-SS2000EU,  Asciugacapelli Dyson Supersonic.

Capelli ricci in vacanza: Prodotti solari protettivi

Il sole e la salsedine sono nemici dei ricci, li rendono secchi e più crespi che mai. Una protezione solare per i capelli ricci è fondamentale per contrastare la disidratazione, crea una barriera protettiva che li scherma e ne preserva la naturale pellicola idrolipidica, ammorbidendoli al tempo stesso. Applicata e massaggiata costantemente, aiuterà anche a preservare il vostro colore evitandone un’eccessiva ed antiestetica alterazione. Il mio consiglio sono gli oli solari protettivi!

Capelli ricci in vacanza: Accessori per un look glamour e raffinato

Lo ammetto, sono una maniaca dei dettagli e dei particolari; in quanto tale adoro gli accessori che si fanno notare e fanno la differenza…anche in vacanza! Per impreziosire i capelli ricci non potrete lasciare a casa un cappello di paglia per proteggere i ricci durante le lunghe passeggiate sul bagnasciuga o le uscite in barca.

Cappello in paglia con dettaglio floreale – Ricciomatto

Indispensabili sono anche gli elastici floreali per completare code ad ananas, morbide code laterali o trecce che  fanno tanto country chic. Fate spazio in valigia anche a fasce con applicazioni floreali stile anni ’70 e foulard; basterà avvolgerli attorno alla testa a mo’ di turbante da cui uscirà una cascata di ricci per un’aria esotica e vacanziera.

Look capelli ricci al mare: fasce nei capelli – Ricciomatto

Spero non dimentichiate niente di quanto vi ho riportato, la mission ricci perfetti non si ferma mai, neanche in vacanza!

Ah un’ultima cosa da non dimenticare…

Buone vacanze amiche di Ricciomatto!

 

 

 

 

Ho una grande passione per i capelli ricci che descrivono il mio “modus vivendi” un po’ ribelle. Ricciomatto nasce da questa passione e rappresenta la mia finestra su questo mondo stravagante in cui ti invito ad entrare!

Hai già letto il "Manuale per il look perfetto della donna riccia"? Iscriviti alla newsletter di ricciomatto.it e riceverai le istruzioni per scaricarlo

Complimenti, ti sei iscritta alla newsletter di ricciomatto.it, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione

Share This