Ottenere ricci definiti, voluminosi e senza crespo richiede innanzitutto la conoscenza dei prodotti che utilizziamo. Se c’è una fase della curly routine più tralasciata è quella dello shampooChe cosa vuoi che faccia un prodotto lavante, da risciacquo, per i tuoi ricci?

Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo, che nel caso della cura dei capelli ricci è appunto lo shampoo. Se finora hai trascurato l’importanza di questa fase e dei prodotti giusti mettiti comoda e leggi quanto ho da dirti sui migliori shampoo per i capelli ricci.

Lo Shampoo: amico o nemico dei capelli ricci?

Demonizzare lo shampoo è ormai diventata una moda e tanti sono i tentativi di sabotare questo prodotto per il lavaggio dei capelli attraverso sfide, fioretti e lavaggi alternativi come il Cowash. Come spesso accade, le cose più bizzarre partono dalle Star che hanno lanciato la tendenza (diventata virale) del no poo, low poo, no shampoo. Le Star devono inventarsi qualcosa di strano per passare il tempo e far parlare di sé. Vediamo di capirci di più in merito allo shampoo per capelli ricci.

La funzione lavante è svolta dai tensioattivi, molecole costituite da una parte idrofila e da una parte lipofila;  in virtù della loro struttura possono  legarsi sia a molecole d’acqua che ad olio o impurità. I tensioattivi più comunemente utilizzati negli shampoo sono i solfati Sodio Lauryl Solfate o SLS ed il Sodium Laureth Solfate o SLES. I tensioattivi potrebbero risultare troppo aggressivi per i capelli sopratutto se lavati frequentemente. Per ovviare a questa situazione bisognerebbe prediligere shampoo che contengano tensioattivi più delicati e meno schiumogeni ed evitare lavaggi troppo frequenti.

Gli Shampoo consigliati per i tuoi ricci.

Eccoti alcuni shampoo da sperimentare sui capelli ricci, ti riporto alternative Bio e non Bio ma senza ingredienti dannosi. 

I migliori shampoo per i capelli ricci

I migliori shampoo per i capelli ricci – Ricciomatto

 

 

  • Cerchi un alleato per combattere la disidratazione, la poca brillantezza e l’effetto crespo? lo Shampoo Riparatore capelli secchi e sfibrati di Dr. Organic Moroccan Argan Oil  fa per te. L’olio di Argan penetra il fusto del capello e ripara i capelli danneggiati aiutando a ritrovare lucentezza ai capelli secchi e spenti. Puoi acquistarlo cliccando qui
  • Per capelli ricci secchi stressati da lavaggi frequenti: lo Shampoo ai semi di lino, Girasole e arancio dolce La Saponaria. La formula è delicata e ricca di sostanze nutrienti e funzionali come semi di lino, proteine vegetali, estratti di moringa e girasole ed è aromatizzata con puro olio essenziale di arancio dolce e geranio. Una ricetta perfetta per chi ha ricci sottili e sfibrati. Clicca qui se vuoi acquistarlo
  • Specifico per Ricci fragili, secchi e trattati, lo Shampoo concentrato rinforzante di Biofficina Toscana deterge ed al tempo stesso idrata. La sua forte azione nutritiva e restituitiva è dovuta a  miele bio toscano, estratti bio di malva, girasole e foglie di olivo in sinergia con Pentavitin®, un principio attivo innovativo ad azione idratante-lenitiva per capelli e pelle derivante da zuccheri.
  • Per capelli ricci con cute grassa prova lo Shampoo Doccia all’Argilla Ghassoul di Tea Natura. Il Ghassoul è un’argilla estratta in Marocco, usata dalle donne orientali per detergere delicatamente corpo e i capelli. Contiene estratti vegetali ed oli essenziali che svolgono un’azione seboequilibrante e nutritiva. Ti consiglio un utilizzo non frequente. Clicca qui se vuoi acquistarlo
  • Uno Shampoo nutritivo e riparatore quello Argan e karitè  di So bio etic, per ricci in una fase di particolare secchezza e stress. Ha una texture molto cremosa, ricco di burro di karitè e ceramidi d’argan merita una chance come trattamento nutriente se ti ritrovi ricci sciupati e fragili. Clicca qui per acquistarlo
  • Sempre di So Bio Etic, lo Shampoo latte di mandorla e latte d’asina nutre i capelli secchi, crespi, sfibrati e danneggiati con una consistenza più leggera di quello precedente. Lo shampoo contiene Aloe Vera per idratare e rendere i capelli morbidi e setosi al tatto.
  • Idratante, nutriente e volumizzante, un gioiellino per i capelli ricci per formulazione e prezzo, lo Shampoo-Crema Micellare Ristutturante Anti-Età- Domus Olea Toscana Linea UNDICI. Ricrea sulla cute un film idro-lipidico di qualità, fortifica e irrobustisce la fibra capillare vulnerabile e in perdita di consistenza. In più illumina ed esalta il colore sia naturale che artificiale. Ecco il link per acquistarlo
  • Ricci più voluminosi e morbidi con lo Shampoo Volumizzante Alkemilla:  con estratti biologici come Avena, Mandorle, Miglio e Girasole è il perfetto alleato per un utilizzo quotidiano. Le proteine della Soya avvolgono il capello in un microfilm protettivo creando uno scudo sui bordi della cuticola e nei punti di frattura. Clicca qui per acquistarlo
  • Shampoo anticrespo Gyada per capelli secchi trattati e sfibrati: svolge un’azione emolliente e filmogena  grazie agli oli vegetali di Argan, Lino e Avocado che in combinazione alle mucillagini dell’estratto di Malva, alle proteine idrolizzate della Soia e alle acque di Rosa e Fiordaliso dalle spiccate proprietà idratanti, ristabiliscono la normale morbidezza e setosità della capigliatura.
  • Shampoo Curl&Shine della linea Coconut&Hibiscus: ha una consistenza cremosa ed un profumo meraviglioso. Arricchito con olio di cocco, proteine della seta ed Olio di Neem, promette di contrastare l’effetto crespo ed aiutare a definire i ricci dalla radice alle punte già in fase di lavaggio. Ha un grande potere emolliente, lascia i capelli ricci morbidissimi.
  • Shampoo per capelli ricci ai semi di lino Alkemilla: un ottimo prodotto per prenderti cura dei tuoi capelli ricci. Contiene sostanze naturali nutrienti, idratanti e ristrutturanti congeniali ai capelli ricci: un mix di preziosi oli vegetali di Semi di Lino, Mandorle, Girasole e Cocco che ristrutturano e nutrono in profondità aiutandoli ad allontanare l’effetto crespo unitamente all’azione antiossidante della Vitamina E e della Quinoa Idrolizzata, ricca di polifenoli. Completano il lavoro gli estratti biologici di Miglio ed Avena che forniscono la giusta idratazione. Clicca qui per acquistarlo

Sei in partenza? Porta con te una mini size di uno shampoo per capelli ricci per prenderti cura dei tuoi capelli ovunque tu sia! Un kit di prodotti da viaggio per la curly care è tra le migliori idee regalo per una donna con i capelli ricci!

Diluire uno shampoo Bio, come e perché?

Avrai sicuramente sentito dire che gli shampoo Bio vanno diluiti con acqua prima dell’uso. Solitamente si opta per una diluizione 1:1 e fino ad 1:3 cioè quantità uguali di shampoo e diluente nel primo caso e una parte di shampoo unita a due di diluente nel secondo; una volta diluiti vanno mescolati all’interno di una bottiglia di plastica come quella per salse o per la tintura o negli appositi spargishampoo.

Ma perché diluire lo shampoo bio?  Lo shampoo si diluisce perché ha una formulazione troppo densa o concentrata; la diluizione quindi ne facilita l’utilizzo e quindi il lavaggio. Diluire uno shampoo può essere seccante finché non si trova il fattore di diluizione giusto per propri ricci. Questo è importante perchè ti permette di personalizzare il prodotto, un enorme vantaggio dato che ogni riccio è diverso dall’altro.

I tuoi ricci sono particolarmente secchi e necessitano idratazione? diluisci lo shampoo con sostanze idratanti come il gel d’aloe o il gel ai semi di lino capaci di sigillare l’idratazione sui capelli. O ancora, Hai ricci secchi e spenti? Prova con il miele che deve essere opportunamente diluito in acqua calda e poi raffreddato per poter essere aggiunto allo shampoo.

Shampoo per capelli ricci Non Solo Bio

  • Ricci morbidi e setosi con il Garnier Ultra dolce Shampoo all’estratto di camomilla e miele. Il potere schiarente della Camomilla non è affatto marcato, in combinazione con il Miele, questo shampoo è delicato, lava bene e non appesantisce i ricci. Clicca qui per acquistarlo
  • Ti ritrovi capelli ricci secchi e spenti? lo shampoo Garnier Ultra Dolce all’Olio di Argan e Camelia ha associato due olii preziosi dai benefici noti: l’olio di argan e l’olio di camelia. Da usare con parsimonia perché complicato da sciacquar via. Clicca qui per acquistarlo

E’ importante cambiare spesso lo shampoo utilizzato?

Capelli ricci e prodotti: L'importanza di cambiare

Capelli ricci e prodotti: L’importanza di cambiare

E’ vero che i capelli si abituano ai prodotti? Ti dico subito che non ci sono studi clinici a riguardo; tuttavia se ci pensi l’abitudine spegne le cose belle. Quanto ti fanno bene i nuovi stimoli? Tutti ne abbiamo costantemente bisogno per mantenerci vivi. Un nuovo posto, un abbinamento di sapori  mai provato, un nuovo incontro,un punto di vista che non avevi mai considerato, il prossimo libro sul comodino. Ecco, prendi questo concetto e senza troppe regole scientifiche applicalo ai tuoi capelli ricci. Le cose che fanno star bene te, sono valide anche per i tuoi ricci. Io alterno gli shampoo, ne ho sempre due o tre aperti tra cui uno shampoo secco per risparmiare tempo per la cura dei capelli ricci. Non vorrai mica che i tuoi ricci diventino schiavi delle abitudini?

Che ne dici di lasciarmi la tua opinione sugli shampoo per i capelli ricci? Ne Aggiungeresti altri alla mia lista? Rispondimi nei commenti o alla newsletter che ti invierò se vorrai restare sempre aggiornata sulle soluzioni per risolvere i problemi dei tuoi capelli ricci.

                                           

 

Ho una grande passione per i capelli ricci che descrivono il mio “modus vivendi” un po’ ribelle. Ricciomatto nasce da questa passione e rappresenta la mia finestra su questo mondo stravagante in cui ti invito ad entrare!

Iscriviti alla newsletter di ricciomatto.it, riceverai consigli per i tuoi capelli via mail ed un regalo esclusivo, il "Manuale per il look perfetto della donna riccia"

Complimenti, ti sei iscritta alla newsletter di ricciomatto.it, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione

Share This