“Adoro i tuoi capelli, come fai ad avere ricci così perfetti? Che prodotti usi?”Ahimè non esistono regole universali per i nostri ricci ribelli ma solo buoni consigli da mettere in pratica. Sei a caccia di accorgimenti e prodotti per ottenere ricci più voluminosi e definiti e meno crespi? Ti svelo i consigli dei professionisti dei capelli ricci che seguo anche io. Parti da questi per la cura dei tuoi ricci  ma ricorda, la parola d’ordine è personalizzare!

I consigli degli esperti dei capelli ricci

Nei posti più impensabili mi vengono fatti complimenti e poste domande sui miei capelli. Spesso si ricrea un vero e proprio comizio intorno alla mia chioma a cui si aggiungono via via aspiranti donne dai ricci perfetti. La mia risposta è standard nonostante i capelli ricci non lo siano affatto!

Seguo la mia curly routine, un insieme di fasi studiate nel dettaglio per il benessere e la cura dei miei ricci. Di cosa hanno bisogno in assoluto i ricci? Cosa posso fare per loro in ogni fase, dal trattamento pre-shampoo all’asciugatura? Se aspiri al successo, che si tratti della cura dei tuoi capelli o di qualsiasi altro ambito della tua vita devi avere una strategia…

 

Se non hai un tuo piano personale, qualcun altro ti inserirà nei suoi piani

 

E stai in guardia perché ricci sono bravissimi ad incastrarti nei loro piani ribelli.

 

Per ridurre l’odiato effetto crespo ed aumentare volume e definizione occorre innanzitutto  tempo per studiare, documentarsi e mettere in pratica i consigli degli esperti per ottenere ricci perfetti

Non tutti i ricci sono uguali e non per tutti funzionano le stesse cose e nello stesso modo. Partiamo dai consigli dei guru dei capelli ricci ma poi ognuna di noi ha il compito di sperimentare e capire cosa funziona meglio nel suo caso.

Tipi di capelli ricci – Ricciomatto

Ubi maior minor cessat

Hai mai sentito parlare di celebri Hairstylists esperte di ricci? Tippi Shorter e Lorraine Massay, ad esempio ti dicono qualcosa?La prima ha nel suo portfolio, clienti come Rihanna ed Alicia Keys, l’altra invece è fondatrice del salone Newyorkese Devachan ed ha ideato un metodo per capelli ricci perfetti, dallo shampoo alla piega e per la manutenzione quotidiana.

  • I ricci perfetti si creano fin dallo shampoo

Sdoganato il concetto che lo shampoo abbia soltanto una funzione lavante, oggi è chiaro che ad idratare i capelli ricci si comincia proprio dalla fase di lavaggio. Per i tuoi ricci scegli shampoo appropriati con  sostanze idratanti come questi.

“Per ottenere ricci estremamente morbidi e lucenti assicurati che i tuoi capelli siano correttamente idratati. I ricci non lo sono mai abbastanza”

Tippi Shorter

Ma cosa non deve invece fare uno shampoo? Aggredire i capelli ricci causandone secchezza.

I tensioattivi comunemente utilizzati negli shampoo, sgrassando troppo in profondità, fanno perdere  loro la loro naturale pellicola protettiva, il film idrolipidico che li riveste ed alterano la struttura della cheratina. Evita prodotti con SLS e SLES che risultano troppo aggressivi e prediligi quelli con tensioattivi più delicati come quelli Bio.

La tendenza attuale, sopratutto per i ricci, è il passaggio dai tensioattivi ai condizionanti (sostanze tipiche dei balsami) anche per il lavaggio. In altre parole, il COWASH. Mai provato? Dovresti perché è un toccasana per proteggere i capelli ricci dallo stress di lavaggi frequenti.

  • Un pieno di nutrimento con Balsami e maschere

Se si può fare a meno dello shampoo, con balsami e maschere invece bisogna abbondare in quantità e naturalmente qualità.

Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio per i miei ricci

Impossibile districare la matassa di nodi senza questi prodotti ricchi di condizionanti, non siliconici ovviamente. I condizionanti con funzione di emulsionanti possiedono capacità districanti che migliorano la pettinabilità e ti consentono di spazzolare i capelli più facilmente.

Balsami e maschere che si prendono cura dei ricci apportano inoltre un elevato nutrimento grazie al mix di oli vegetali e burri e idratazione grazie a sostanze quali gel d’aloe ad esempio. Questi prodotti sono versatili, se tenuti in posa a lungo possono inoltre fungere da trattamenti ricostituenti per rinvigorire i capelli.

Gli esperti dei ricci confermano, sempre più in voga è il balsamo leave inChe benefici apporta un balsamo senza risciacquo? Ti permette di risparmiare i tempi di posa, di non lavare via le sostanze funzionali presenti in esso e di risparmiare money perché funge anche da crema per lo styling.

Balsamo senza risciacquo Biofficina Toscana – Ricciomatto

  • Semplicemente Styling? No. Il nutri styling per i capelli ricci

Applicando i prodotti di styling, stai lasciando fino al prossimo lavaggio delle sostanze sui capelli. A quale scopo? Cosa vuoi che facciano queste sostanze? Proteggere dall’attacco di agenti esterni, nutrire per combattere la secchezza ed idratare per ridurre l’effetto crespo. Ma non solo, i prodotti di styling oltre ad un aiuto curativo offrono anche un aiuto estetico. Per modellare e definire i ricci possiamo avvalerci di creme, gel, oli. Come scegliere quelli più adatti a noi?

Secondo Tippi Shorter, “gli spray sono ideali per chi ha un riccio morbido, i gel un po’ “corposi” per chi ha un riccio medio o grosso, e le creme più dense per i capelli afro.” Se non riesci a scegliere fai come me. Il metodo LOC prevede l’utilizzo di tre prodotti per lo styling dei capelli ricci: un Liquido (acqua o gel), un Olio ed una Crema. Il gel idrata ed in combinazione con la crema garantisce la massima definizione, l’olio nutre e lucida. Questo metodo in un sol colpo  idrata i capelli, sigilla l’idratazione e riduce il crespo.

Attenzione a non esagerare con le quantità, il rischio è quello di ottenere ricci definiti e senza crespo ma appesantiti e poco voluminosi.

  • La migliore spazzola per i capelli ricci? Le tue mani

La migliore spazzola per i capelli ricci? Le tue mani – Riccimatto

I guru dei capelli ricci sono tutti d’accordo nel considerare le mani come la miglior spazzola per i capelli ricci, specialmente in fase di styling. Se è necessario avvalersi di una spazzola scioglinodi per districare i capelli contestualmente all’applicazione del balsamo, tale spazzola è assolutamente bandita dopo. In fase di styling occorre dare forma e definizione ai capelli e la spazzola rischierebbe di rovinarla mentre le mani sono più delicate. Dividete i capelli in piccole ciocche e procedete utilizzando le dita come fossero un pettine. L’unica nota dolente? il tempo che quest’operazione richiede.

  • Mai asciugare i ricci senza diffusore

Questo è  proprio l’ABC ma Repetita iuvant

I parrucchieri esperti di ricci non hanno dubbi, qualunque sia la modalità di asciugatura che preferisci, testa in giù o in su a seconda del volume desiderato, non potrai fare a meno del diffusore. Ti sei mai chiesta il perché? Il diffusore con la sua caratteristica forma serve ad attenuare il getto d’aria che arriva sui capelli, permettendo un’asciugatura più delicata e riducendo l’ effetto crespo.

Ma c’è dell’altro, oggi abbiamo a disposizione gli asciugacapelli con tecnologia agli ioni. Di cosa si tratta e perché sceglierli per asciugare i capelli ricci? Gli ioni emessi dal phon scompongono le gocce d’acqua presenti sui capelli umidi in particelle più piccole che risulteranno più facili e veloci da asciugare, riducendo notevolmente il tempo d’ asciugatura. Queste micro goccioline inoltre sono assorbite più facilmente dai capelli garantendo maggiore idratazione, condizione ideale per ridurre l’effetto crespo.

  • Un po’ d’idratazione ogni giorno, toglie il crespo di torno!

I capelli ricci non vanno dimenticati in testa, parola degli esperti! Ora tu dimmi, quando indossi il tuo sensualissimo rossetto, dopo la cena non lo ritocchi? Te ne dimentichi? Non credo proprio anche perché gli anni 80 son passati da un pezzo e l’effetto border è decisamente out!

Ecco, stessa cosa vale per i ricci.

Il rossetto, proprio come i ricci, non si dimentica! Ricciomatto

Dovrai prendertene cura anche nei giorni tra un lavaggio e quello successivo. In che modo? Utilizzando prodotti idratanti come il gel d’aloe utilissimo anche per definire e ravvivare i ricci nei giorni post shampoo

Il tocco in più è rappresentato da una vera rivoluzione nel post shampoo dei capelli ricci: i cristalli liquidi naturali. 

Cristalli liquidi naturali Alkemilla Cosmetics per capelli ricci – Ricciomatto

Addio ai miscugli siliconici, possiamo finalmente contare sui cristalli liquidi naturali K-Hair di Alkemilla arricchiti con Olio di Lino, Mandorle, Avena, Miglio e Girasole per una chioma lucente ed idratata tutti i giorni.

Seguivi già i consigli dei più grandi esperti internazionali di capelli ricci? Come li personalizzeresti sui tuoi capelli?

Curly Alert: Non perderti post come questo e molto altro! Da oggi per restare aggiornata e ricevere materiale utile per i tuoi capelli puoi iscrivervi gratuitamente alla newsletter di Ricciomatto

Possiamo inviarti delle lettere d’amore, per i tuoi capelli ricci, se ti va!!!

 

Ho una grande passione per i capelli ricci che descrivono il mio “modus vivendi” un po’ ribelle. Ricciomatto nasce da questa passione e rappresenta la mia finestra su questo mondo stravagante in cui ti invito ad entrare!

Iscriviti alla newsletter di ricciomatto.it, riceverai consigli per i tuoi capelli via mail ed un regalo esclusivo, il "Manuale per il look perfetto della donna riccia"

Complimenti, ti sei iscritta alla newsletter di ricciomatto.it, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione

Share This