Diciamoci la verità, ci sono periodi dell’anno in cui la nostra chioma riccia è più ribelle che mai, nonostante i nostri sforzi.  Rassegnamoci, una delle più grandi sfide della nostra vita ce l’abbiamo in testa. Vedete i vostri capelli ricci spenti, poco voluminosi, secchi e sfibrati? Benvenute nel club! State leggendo il post che fa per voi!

Tranquille non vi prometto la soluzione ai vostri problemi tramite vincite miliardarie, principi azzurri a cavallo o carriere lampo! Vi parlo di cose realizzabili, soluzioni naturali per ottenere ricci perfettiLa natura può fornirvi un valido contributo per risolvere i problemi dei capelli ricci. Siete pronte a scoprire come? 

Le erbe ayurvediche

 

Le erbe ayurvediche per i capelli ricci – Ricciomatto

Cominciamo col definire le Erbe ayurvediche.

Si tratta di polveri usate in cosmetica ricavate da un insieme di piante ed erbe e considerate benefiche e medicamentose dalla medicina tradizionale indiana: l’Ayurveda. Le erbe cosmetiche sono un alleato naturale per effettuare degli impacchi per la cura dei capelli; date le loro molteplici proprietà, possono essere divise in Erbe curative ed Erbe tintorie.

Ogni erba ha specifiche proprietà: rinforzanti, lucidanti, volumizzanti, seboregolatrici, condizionanti, contrastanti l’effetto crespo o la caduta. Conoscere queste erbe e le loro proprietà è indispensabile per scegliere quelle più adatte alle esigenze dei propri capelli in un determinato momento.  La cosa conveniente è che possono essere usate singolarmente o combinate tra loro in maniera del tutto personalizzata per unire i loro benefici.

La natura ci aiuta ma la sua offerta è così vasta e complicata. I nomi della maggior parte delle erbette sono impronunziabili… come districarsi? Vi do una mano io

Quale erba scegliere per i capelli ricci?

Erbe ayurvediche per capelli ricci – Ricciomatto

La riposta è meno complicata di quanto si possa credere! Quali sono i principali problemi dei capelli ricci? L’odiato effetto crespo, la secchezza, la mancanza di volume e definizione, il tono spento ed opaco. Ho selezionato per noi donne ricce disperate ma inarrendevoli le erbe ayurvediche con le proprietà più adatte e performanti sui capelli ricci.

Erbe curative adatte ai capelli ricci che non ne alterano il colore

Proprietà

  • Anticrespo: Shikaki, Sidr, Methi
  • Illuminante: Neem, Shikaki, Sidr, Kapoor Lachli
  • Volumizzante e rivitalizzanteShikaki, Sidr, Bramhi
  • Condizionante: Kapoor Kachli, Shikaki, Sidr

 

Erbe curative adatte ai capelli ricci che potrebbero alterarne il colore

Proprietà

 

Come si preparano le erbe ayurvediche?

La preparazione delle erbe ayurvediche per capelli non è complessa, richiede soltanto qualche piccolo accorgimento da parte vostra. La quantità di polvere da usare per un impacco dipenderà dalla lunghezza e dalla consistenza dei capelli, imparerete col tempo a regolarvi. Inizialmente preparate pure tutta la bustina e congelate l’eccesso, potrete utilizzarlo al prossimo impacco.

La preparazione è simile a quella di una torta in cui l’essenziale è non creare grumi. Procedimento

  • Setacciare la polvere scelta e riporla in una ciotola di legno, ceramica o vetro.
  • Aggiungere un po’ di acqua calda alla volta e mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno, prestando attenzione ad evitare i grumi. Continuare a versare acqua fino al raggiungimento di una consistenza cremosa.
  • Nel caso in cui si creasse qualche grumo, schiacciarlo col dorso del cucchiaio
  • Coprire la ciotola e lasciar riposare per 20 minuti circa; il methi fa eccezione in quanto richiede ben 12h di idratazione.
  • Aggiungere eventualmente sostanze benefiche per i capelli ricci quali miele, yogurt o gel (aloe, semi di lino, amido di mais).

Mi raccomando, preparatevi le erbette in anticipo, prima di procedere allo shampoo. Questa cosa è tanto più importante per quelle erbe che hanno lunghi tempi di riposo. Leggete attentamente tutte le indicazioni riportate sulla confezione.

Quando e come applicare sui capelli ricci un impacco a base di erbe?

E’ consigliato applicare l’impacco a base di erbe cosmetiche dopo aver lavato i capelli con lo shampoo. Tamponateli bene affinchè non gocciolino ed iniziate ad applicare il vostro impacco con le mani, magari indossando un paio di guanti monouso. Iniziate ad applicarlo sulla cute e poi procedete sulle lunghezze, avendo cura di riporlo dappertutto. Alcune erbe hanno anche proprietà lavanti per cui dopo l’applicazione effettuate dei massaggi circolari alla cute. Sigillate l’impacco con una pellicola e coprite con un telo.

Le donne e gli Impacchi per capelli – Ricciomatto

Amiche ricce mi dispiace disilludervi. La vostra immagine con in testa impacchi a base di erbe e telo sarà ben diversa da quella di Sofia Loren. Per scongiurare rotture e divorzi con conseguenti spese legali, evitate questi spettacoli ai vostri compagni. Ok, vanno bene tutte quelle storie del tipo “Se mi ama mi accetta così come sono”, però non dimentichiamo che anche l’occhio vuole la sua parte e sopratutto che gli uomini, il sesso forte, sono piuttosto “deboli” di stomaco e certi “spettacoli” non li dimenticano facilmente…e come dargli torto! Piuttosto, per restare in tema, dopo l’impacco eseguito in gran segreto e con la vostra chioma più splendente e setosa che mai, sventolate i vostri ricci prendendo spunto proprio dalla Sign. Loren e dal suo celebre spogliarello in  “Ieri, Oggi e Domani”!!!

Quanto tempo tenere l’impacco in posa? Il tempo ideale va dai 20 minuti in poi. Se effettuate l’impacco in una giornata relax dedicata a voi, non state con l’orologio alla mano.

Risciacquate abbondantemente e non disperate, l’impacco erboso andrà via con l’acqua e una dose di sana pazienza che non guasta mai! Non utilizzate shampoo in questa fase perché perdereste i benefici apportati ai capelli dalle erbe.

In seguito potrete procedere con la curly routine applicando il vostro balsamo/ maschera per districare e pettinare i capelli e poi procedere con le fasi di styling ed asciugatura.

Non esiste una frequenza stabilita per effettuare un impacco con le erbe

Ognuna di noi ha ricci diversi per cui il compito di ciascuna è quello di provare e capire cosa funziona meglio per se. Personalmente vi dico che mi trovo bene effettuando un impacco a settimana, alternando  però impacchi impacchi piu tradizionali con quelli con le erbe. Gli impacchi nutrienti ed idratanti per i ricci rappresentano un alleato prezioso per la nostra mission ricci perfetti.

Ragazze detto tra noi, i capelli ricci sono preziosi nel senso che (ci) costano davvero tanto. Avere dei capelli curati comporta una spesa notevole per cui è importante scegliere sempre dei prodotti o trattamenti che rappresentino un buon compromesso costo/beneficio. La cura dei capelli ricci con le erbe ayurvediche ha dei costi contenuti che vanno dai 5 ai 7 euro circa. Quindi, cosa aspettate?

Cercate un negozio o acquistatele online, io vi consiglio Le Erbe di Janas!

Le erbe di Janas per la cura dei capelli ricci – Ricciomatto

In sanscrito Jana vuol dire Conoscenza e la conoscenza ci rende liberi, liberi di scegliere e vivere una Vita sana, vera ed in linea con i principi naturali.

Curly girls fatemi sapere come vi trovate con le erbette, quali sono le vostre preferire e… com’è andato lo spogliarello post impacco per capelli in pieno stile Loren!

 

Ho una grande passione per i capelli ricci che descrivono il mio “modus vivendi” un po’ ribelle. Ricciomatto nasce da questa passione e rappresenta la mia finestra su questo mondo stravagante in cui ti invito ad entrare!

Iscriviti alla newsletter di ricciomatto.it, riceverai consigli per i tuoi capelli via mail ed un regalo esclusivo, il "Manuale per il look perfetto della donna riccia"

Complimenti, ti sei iscritta alla newsletter di ricciomatto.it, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione

Share This